Visioni di Iacopo Giannini in mostra a Viareggio fino al 11 settembre 2022

Perché non esistono scorciatoie a nulla: non certo alla salute, non alla felicità o alla saggezza.

Niente di tutto questo può essere istantaneo.

Ognuno deve cercare a modo suo, ognuno deve fare il proprio cammino, perché uno stesso posto può significare cose diverse a seconda di chi lo visita.

Tiziano Terzani

 

© Iacopo Giannini

 

Partendo da questa citazione il fotografo Iacopo Giannini rappresenta il fascino del paesaggio e degli elementi che lo compongono – acqua, cielo, terra, pietra ed i segni che l’uomo lascia nel suo vivere.

Con le sue opere Giannini invita il visitatore ad immergersi nella natura per percepire quello che in una vita frenetica sfugge ai sensi.

 

 

La mostra si compone di sette fotografie di grande formato in tiratura limitata che fermano il tempo e lo fissano in momenti precisi, talora donando un’illusione, la parallelodia, che tende a ricondurre a forme note oggetti e profili naturali o artificiali dall’aspetto invece casuale.

I paesaggi sono ritratti da Giannini nel trascorrere delle ore del giorno e delle stagioni, con la lente della genuinità e dell’ingenuità di fronte al miracolo della natura, restituendo visioni e sensazioni universali.

 

 

L’esposizione di Giannini sarà arricchita da una colonna sonora inedita,  scritta appositamente per queste fotografie dal compositore Simone Anichini.

La mostra sarà visibile tutti i giorni nel locali del Caffè Liberty in Piazza Campioni a Viareggio dal 26 agosto all’11 settembre 2022 con inaugurazione venerdì 26 agosto alle ore 19:30.

 

 

 

 

NOC SENSEI è un modo nuovo di vedere, vivere e condividere la passione per la fotografia. Risveglia i sensi, allarga la mente e gli orizzonti. Non segue i numeri, ma ricerca sensazioni e colori. NOC SENSEI è un progetto di New Old Camera srl

One Comment

  1. Alessio Bonaccorsi Reply

    Sono davvero molto curioso di andare a vedere queste splendide fotografie.
    E non ultimo, di conoscere il fotografo, che ritengo sia sempre un modo completo di ammirare una mostra fotografica.
    Poter conoscere quello che è dietro alle immagini, aggiunge solo valore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Alert: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: