“De-Limite” Erigere. Muri, barriere, filo spinato

Nell’ambito del programma 2019/2020 della Fondazione intitolato “Corrente e l’Europa” volto ad approfondire la storia degli scambi culturali tra Milano e l’Europa nel XX secolo, il progetto di mostra fotografica e ciclo di conferenze “DE-LIMITE” riflette, partendo dagli scatti di fotografi contemporanei, sull’idea dei confini, fisici e metaforici, culturali ed economici, per ragionare sull’identità europea oggi.

La mostra fotografica Erigere. Muri, barriere, filo spinato a cura di Roberto Mutti presenterà fotografie di Loredana Celano, Bruna Orlandi, Antonietta Corvetti e Dario Fumagalli realizzate per l’occasione.

La caduta del Muro di Berlino nel 1989 era stata salutata con molto entusiasmo e con la speranza che quello storico avvenimento fosse l’inizio di un percorso di pacificazione.

Sono passati cinquant’anni e quelle speranze si sono trasformate in illusioni: i muri si sono moltiplicati come fossero le risposte alle paure, alle inimicizie, ai conflitti; barriere sono state erette sia fisicamente che metaforicamente e le paure più irrazionali sono state avvolte in rotoli di filo spinato.

Le fotografie in mostra, opera di autori milanesi, racconteranno con frammenti fulminanti ora realistici ora metaforici un tema di estrema attualità.

“DE-LIMITE”
Erigere. Muri, barriere, filo spinato
Fino a giovedì 11 luglio 2019
Fondazione Corrente Onlus
Via Carlo Porta, 5, 20121 Milano

 

NOC SENSEI è un modo nuovo di vedere, vivere e condividere la passione per la fotografia. Risveglia i sensi, allarga la mente e gli orizzonti. Non segue i numeri, ma ricerca sensazioni e colori. NOC SENSEI è un progetto di New Old Camera srl

Lascia un commento

error: Alert: Contenuto protetto!