Fujifilm avverte di evitare i nuovi scanner aeroportuali U.S.A.

Fujifilm avverte i propri clienti di evitare il passaggio di film non sviluppati attraverso i nuovi scanner aeroportuali.

 

Fujifilm, subito dopo a Kodak Alaris, attraverso un comunicato stampa sta avvertendo i propri clienti di evitare il passaggio delle pellicole attraverso i nuovi scanner distribuiti dalla TSA in molti aeroporti degli Stati Uniti.

L’avviso è breve e afferma semplicemente che: “Quelle macchine potrebbero [essere] più dannose per i film non elaborati e le pellicole a sviluppo immediato Instax rispetto alle generazioni di scanner precedenti.”

La soluzione è semplice: i fotografi sono incoraggiati a imballare i loro prodotti fototografici in un bagaglio a mano e a richiedere l’ispezione manuale del contenuto.

Come detto, questo comunicato segue a breve distanza quello rilasciato da Kodak Alaris pubblicato a fine Gennaio.

Nel frattempo la TSA ha dotato i suoi apparecchi di cartelli e avvisi circa la possibile pericolosità relativa al materiale fotosensibile.

 

 

NOC SENSEI è un modo nuovo di vedere, vivere e condividere la passione per la fotografia. Risveglia i sensi, allarga la mente e gli orizzonti. Non segue i numeri, ma ricerca sensazioni e colori. NOC SENSEI è un progetto di New Old Camera srl

Lascia un commento

error: Alert: Contenuto protetto!