Un drone per la Guardia Costiera

D’accordo, ricognizioni.

Sempre più enti di salvataggio e forze dell’ordine hanno in dotazione droni.

Ma un drone non può caricare naufraghi.

Non può – direttamente, intendo – salvare persone, ma cose, sì.

Oppure – o contestualmente – può salvare una singola persona.

Scenario: torrente di montagna tonitruante tumulta.

E quella roccia rossa è vanitosa.

Vuol essere ritratta, vuol che lo si faccia da vicino.

Io sovente sono cinto in acqua sino alla vita, per questo tipo di scatti.

Questa volta, no: oltre alla profondità, la liquida velocità m’avrebbe tratto via dalla fissa postazione.

Salvata la singola persona eddunque, oltre all’attrezzatura che sarebbe stata diversamente impiegata.

Non rimane che il drone.

Con camera meccanicamente stabilizzata, serve sia.

Con filtro a densità neutra, serve l’obiettivo monti.

Altrimenti niente acqua setosa e masso nitido.

Insomma, surrogare terrestre presenza.

Sì, è un surrogare.

Un minuto d’esposizione eccederebbe le capacità di correggere il movimento.

Ma un quarto di secondo no, purché si effettuino plurimi fortunati (vi è tasso d’alea nel procedimento) tentativi.

E la focale, quella che è disponibile.

Sono ancora poche, le disponibili, lo sapete.

Epperò, così, s’attingono cose prima inattingibili.

E non guasta riscontrare: qui ed altrove – penso a corse campestri con equina prospettiva, sol che a galoppare è il drone – il drone può volare basso.

Il drone merita il volo basso.

E’ più espressivo, spesso, così.

Vi si peritino, color che ritengono l’interesse risieda nella visione aeroplanica.

 

All rights reserved

Claudio Trezzani

https://www.saatchiart.com/claudiotrezzani

 

 

 

 

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito web può essere riprodotta, memorizzata o trasmessa in alcuna forma e con alcun mezzo, elettronico, meccanico o in fotocopia, in disco o in altro modo, compresi cinema, radio, televisione, senza autorizzazione scritta dell’Editore. Le riproduzioni per finalità di carattere professionale, economico o commerciale o comunque per uso diverso da quello personale possono essere effettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milano. info@newoldcamera.it
All rights are reserved. No part of this web site may be reproduced, stored or transmitted in any form or by any means, electronic, mechanical or photocopy on disk or in any other way, including cinema, radio, television, without the written permission of the publisher. The reproductions for purposes of a professional or commercial use or for any use other than personal use can be made as a result of specific authorization issued by the New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milan, Italy. info@newoldcamera.it

©2023 NOC Sensei – New Old Camera Srl

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Alert: Contenuto protetto!