Scala di grigi, temperatura, carne

La carne che c’è in Fotografia.

Nel corso degli anni me ne sono occupato quattro volte in questa rubrica, da differenti angolazioni.

Carne, calore, colore, temperatura.

Già, colore e calore.

Vi può essere calore in assenza di colore?

Può essere calda una fotografia in bianconero?

Sapete, è una faccenda di trasmigrazione del calore dal colore alla superficie.

Alla superficie?

Nei summentovati altri articoli presentavo eccellenti fotografie altrui che grondavano carne.

E la carne non era carne, ma superficie erotica.

Sì, superficie erotica.

Una pietra, un tavolo può esserlo.

Per come luce accarezza.

Per come rugosità delinea.

Per come forma insinua.

Ecco perché anche all’interno di immagini in scala di grigi può allignare ardore indipendente da umano apporto.

Le tre banali fotografie a corredo di questo brano si limitano ad illustrare la possibile compresenza – a parità di sessione, intendo – e coesistenza della postproduzionale scelta di optare ora per una temperatura di colore ora fredda, ora calda, oppure per la bianconerata declinazione.

Ma negli alti esiti degli autori di cui via via mi sono occupato emerge invece prepotente l’assunto che anche una fotografia in scala di grigi può essere calda laddove il calore – scrivevo poche righe sopra – trasmigra dal colore alla superficie.

Non è dunque necessario che sia la rappresentazione di umana vivezza esclusiva scaturigine di una palpitazione.

E’ quando l’inorganico – o l’organico extraumano – si tinge di carne – pur stingendosi di cromia – che parimenti il fenomeno si compie.

Una fotografia in bianconero è calda quando fa apparire carne ciò che non lo è.

Tutto è tono, ed insomma.

Il tono avvolge e di sé informa.

Con motore il desiderio, trasfigura.

 

All rights reserved

Claudio Trezzani

https://www.saatchiart.com/claudiotrezzani

 

 

 

 

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito web può essere riprodotta, memorizzata o trasmessa in alcuna forma e con alcun mezzo, elettronico, meccanico o in fotocopia, in disco o in altro modo, compresi cinema, radio, televisione, senza autorizzazione scritta dell’Editore. Le riproduzioni per finalità di carattere professionale, economico o commerciale o comunque per uso diverso da quello personale possono essere effettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milano. info@newoldcamera.it
All rights are reserved. No part of this web site may be reproduced, stored or transmitted in any form or by any means, electronic, mechanical or photocopy on disk or in any other way, including cinema, radio, television, without the written permission of the publisher. The reproductions for purposes of a professional or commercial use or for any use other than personal use can be made as a result of specific authorization issued by the New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milan, Italy. info@newoldcamera.it

©2023 NOC Sensei – New Old Camera Srl

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *