Oltre l’installazione

Questa è la genesi di una  fruttuosa ricerca dopo ammaliazione.

Ma prima, il  succoso antefatto.

Adriana Gloria Marigo è lacuale poetessa.

Arduo sostenere che la liquida distesa non abbia ispirato suoi alati versi.

E dal Maggiore a quello di Varese, il moto è agevole.

A Varese, Adriana visita una installazione di James Turrell.

Giusto una menzione, indi oltrepasso:

Barack diede a James la National Medal of Arts, ma anche noi italiani non scherziamo, con James.

Perché il nostro Conte Giuseppe Panza di Biumo a lungo assecondò jamesiana fecondità in sua villa, quella stessa ove Adriana pose suo sensibile sguardo.

Vengono appellati “controllati”, quegli ambienti lì.

E’ per ciò che anelano assurgere al ruolo d'”installazioni”.

E fan da cangiante meridiana, mercè solleone.

Ma c’è chi va oltre l’installazione.

Il suo nome è Rex Richardson.

Ebbene, Rex rende installazione una non installazione.

Virtuosa ironia del caso: lo fa all’esterno di un museo, quello stesso che dentro può ospitarne, d’installazioni.

Il luogo è il floridiano Appleton Museum  of Art.

Rex rimane fuori, e per fortuna che si è fermato lì.

Lo vedete: la sua limpida e vigorosa fotografia gioca con l’ombra come James nella sua sedicente installazione.

Ma cos’è la protuberanza murale su cui Rex ha esercitato la sua icastica interpretazione?

Febbrilmente apro Google Earth, indi Street View.

Eccolo lì, in prospettiva di volo d’uccello, il manufatto.

E’ una verde finestra.

Da Rex sublimata, da Rex trasfigurata senza abdicare a letteralità.

E’ questa la vera facoltà d’astrazione  di cui i fotografi dispongono, quando l’esito è alto.

E qui, è alto.

Sono riuscito a rintracciarlo, dopo questa mia ricerca, Rex Richardson.

Mi ha confermato tutto, Rex.

Aggiungendo: esplorare lo scenario che fotografo alla ricerca della desiderata inquadratura “it is also something a friend called eye food”.

Sì, è cibo per gli occhi.

Grazie Rex per aver sì felicemente provveduto al nostro visivo nutrimento.

 

All right reserved

Claudio Trezzani

https://www.saatchiart.com/claudiotrezzani

 

 

 

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito web può essere riprodotta, memorizzata o trasmessa in alcuna forma e con alcun mezzo, elettronico, meccanico o in fotocopia, in disco o in altro modo, compresi cinema, radio, televisione, senza autorizzazione scritta dell’Editore. Le riproduzioni per finalità di carattere professionale, economico o commerciale o comunque per uso diverso da quello personale possono essere effettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milano. info@newoldcamera.it
All rights are reserved. No part of this web site may be reproduced, stored or transmitted in any form or by any means, electronic, mechanical or photocopy on disk or in any other way, including cinema, radio, television, without the written permission of the publisher. The reproductions for purposes of a professional or commercial use or for any use other than personal use can be made as a result of specific authorization issued by the New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milan, Italy. info@newoldcamera.it

©2024 NOC Sensei – New Old Camera Srl

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *