La papale intimità

Papale, palese, senza reticenze.

E’ ciò – la visione documentaria – che le mappe satellitari in declinazione fotografica ci elargiscono.

Dunque, l’espressione “papale intimità” che ho scelto quale titolo di questo articolo suona fortemente ossimorica.

Eppure, è esattamente ciò che è accaduto durante la mia sessione dronuale.

Lo è stato ove si consideri l’intero processo.

Che si è svolto traverso due fasi.

La prima siamo in grado d’appellare Ricognizione Preventiva.

E qui si marca una fondamentale differenza rispetto al passato, a quando non vi erano satelliti a disposizione del comune utente: una Ricognizione Preventiva la si può effettuare senza fisicamente recarsi sul posto.

Si vede tutto, papale, palese, senza reticenze.

Il mouse ci conduce ovunque, variando il rapporto d’ingrandimento, spaziando lateralmente, passando dalla visione zenitale a quella frontale rasoterra, a condizione vi siano strade.

Così, si gode di una eccellente approssimazione di ciò che si troverà.

Indi, la Ricognizione Effettiva.

Sì è lì, piedi sul terreno e drone in volo.

E’ qui che dal Papale si trasmigra all’Intimo.

Oh, non succede sempre.

Meglio: giunti sul posto, vi sono differenti qualità d’intimità a seconda del sussistente Grado di Poesia.

Sussistente Grado di Poesia?

Sapete, il satellite è papale ma non può restituire ambientali sfumature.

Non può intridersi del vissuto, in special modo quando esso è stratificato.

Il drone è decollato per catturare una visione zenitale – la fotografia a corredo di questo brano – di rocce in acqua.

Il fiume è l’Oglio, e ciò che ho trovato per forma corrisponde – non sarebbe potuto essere altrimenti, stante la neutralità rappresentativa del satellite – a ciò che avevo previsualizzato a computer.

Le rocce in acqua si sono rivelate residui di un crollato ponte e questo – sebbene inaspettato – non sigla alterità rispetto a ciò che mi ero prefisso: volevo una immagine di sapore astratto, ed è quella che ho successivamente realizzato.

Ma l’ambiente, quello sì ha costituito una impreveduta sorpresa.

Una impreveduta sorpresa originata dal Sussistente Grado di Poesia.

Non ci si arriva più ordinariamente, lì.

Non ordinariamente poiché il ponte non c’è più, l’accesso è accidentato, e le limitrofie fervono di stranianti alienità: qualche fabbrica tra campi, avamposto d’incipiente deruralità.

Ma lì, la semiboscosa radura da cui il drone è decollato, il Sussistente Grado di Poesia s’esprime tramite succosi – ancora sonori per indomata palpitazione – indizi.

Un campo di bocce ancor provvisto di utensili, pregnantemente occhieggianti tra fronde non ancor vittoriose.

Troppo materiale di meditazione per essere trattato fuggevolmente:
dovrò tornarci espressamente.

Ecco, allora, la congiunzione tra Ricognizione Preventiva e Ricognizione Effettiva.

Si sa molto prima, tranne le Ascose Pieghe.

E tutto vive, nelle Ascose Pieghe.

 

All rights reserved

Claudio Trezzani

https://www.saatchiart.com/claudiotrezzani

 

 

 

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito web può essere riprodotta, memorizzata o trasmessa in alcuna forma e con alcun mezzo, elettronico, meccanico o in fotocopia, in disco o in altro modo, compresi cinema, radio, televisione, senza autorizzazione scritta dell’Editore. Le riproduzioni per finalità di carattere professionale, economico o commerciale o comunque per uso diverso da quello personale possono essere effettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milano. info@newoldcamera.it
All rights are reserved. No part of this web site may be reproduced, stored or transmitted in any form or by any means, electronic, mechanical or photocopy on disk or in any other way, including cinema, radio, television, without the written permission of the publisher. The reproductions for purposes of a professional or commercial use or for any use other than personal use can be made as a result of specific authorization issued by the New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milan, Italy. info@newoldcamera.it

©2022 NOC Sensei – New Old Camera Srl

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Alert: Contenuto protetto!