Il Lego di Gilbert Garcin

Non bisognerebbe proferire il nome di Lego invano.

E neppure quello di Caterpillar, se è per questo.

Beninteso: se li nominiamo i danesi del Lego Group sono contenti, così come gli americani della Caterpillar Inc.

E non è nemmeno pubblicità occulta, semmai palese.

Ma qui ci si addentra nei meandri dell’antonomasia, che è cosa non poi così oscura.

Perché se Lego e Caterpillar sono aziende, i loro lemmi servono a designare manufatti la cui proprietà e funzione non è confinabile ai prodotti interni alle summentovate fabbriche.

Un simbolo, ed insomma.

Eppure, a proposito della fotografia dronuale a corredo di questo brano vien proprio da dire Lego e Caterpillar.

Caterpillar è presto detto: se anche il braccio che sospende gli omini non è così marchiato, appena fuori dell’inquadratura vi erano sventranti ruspe.

Quanto a Lego, qui non possiamo essere altrettanto liquidatori.

Perché si, avete ragione: non c’è davvero un Lego.

Niente scanalati mattoncini di plastica, intendo.

Eppure gli omini – omini come Gilbert Garcin – stanno spostando proprio dei metaforici Lego.

I Lego di Gilbert Garcin, se il compianto marsigliese laureato in Economia fosse stato lì lo avrebbe fatto anche lui.

Sapete, abbiamo già strutture di Pronto Intervento per scempi architettonici ed ambientali.

Che poi, circa quelli ambientali, magari quei sospesi omini lì stanno facendo una cosa bella, non brutta: se i pannelli rossi sono di amianto, è virtuoso toglierli.

Ma dovremmo istituire anche un Pronto Intervento per i Crimini Estetici Contro Astrazione.

Intorno al principio di: giù le mani, omini sospesi, da quei pannelli rossi lì!

Non vedete che sono come dei Lego?

Non immaginate che Gilbert Garcin sarebbe lieto di manipolarli?

Ecco un drone al servizio ambientale all’incontrario, eddunque: non sorvegliare su corretti smaltimenti, ma sulla preservazione dell’Arte Inconsapevole.

Anche questa è fotografia: consegnare il leggibile suggerendo ulteriore lettura.

 

All rights reserved

Claudio Trezzani

https://www.saatchiart.com/claudiotrezzani

 

 

 

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito web può essere riprodotta, memorizzata o trasmessa in alcuna forma e con alcun mezzo, elettronico, meccanico o in fotocopia, in disco o in altro modo, compresi cinema, radio, televisione, senza autorizzazione scritta dell’Editore. Le riproduzioni per finalità di carattere professionale, economico o commerciale o comunque per uso diverso da quello personale possono essere effettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milano. info@newoldcamera.it
All rights are reserved. No part of this web site may be reproduced, stored or transmitted in any form or by any means, electronic, mechanical or photocopy on disk or in any other way, including cinema, radio, television, without the written permission of the publisher. The reproductions for purposes of a professional or commercial use or for any use other than personal use can be made as a result of specific authorization issued by the New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milan, Italy. info@newoldcamera.it

©2023 NOC Sensei – New Old Camera Srl

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *