Il fotografo come ape

Sì, ape.

Come il volatile insetto, al fotografo può giovare spostarsi di luogo in luogo, ogni volta suggendo dall’uno prima di passare all’altro.

Con le foglie, intendo.

Autunnali, accese, abbarbicate a viti.

Come ape, trarre il succo, e sino a che esso non è compiutamente assorbito non mutare destinazione alla sessione.

Ogni anno è diverso, e ciò è una benedizione.

Mai uguali le venature, le disposizioni, le sfumature.

Ma come vivere il posto nelle sue molteplici sfaccettature?

Sapete, non c’è solo il davanti.

C’è anche l’insù, che assomiglia ad una preghiera.

O cielo, disvelami la proteiformità del visibile, ecco la preghiera.

Ma antico adagio recita: aiutati che Dio t’aiuta.

Per il fotografo aiutarsi è anche non disdegnare gli strumenti che tecnologia ci offre, quando sono funzionali all’espressione.

Dunque, se v’aggrada liquidiamo subito le due fotografie – tra le quattro a corredo di questo brano – in cui la ritrazione delle foglie è frontale.

Quelle all’insù, piuttosto.

L’Angelo Soccorritore, in questo caso, è lo schermo completamente articolabile.

Lungi da me accordare comprensione a chi chi dice che il predetto schermo non gli serve, che lui alla bisogna si butta a terra.

Lo diceva l’Evangelista Luca: padre perdona loro, perché non sanno cosa si fanno.

Non sanno, loro, le opportunità fotografiche che perdono.

Le foglie ci parlano anche da sotto in sù (naturalmente i due scatti qui proposti sono solo due di molti da me effettuati).

Un animale da cortile si trova in prospettiva meno inadatta a contemplare tale vista, se pur a prezzo di indolenzimenti presso le vertebre cervicali.

Noi umani, no.

Noi siamo disvanvantaggevolmente impredisposti a delibare tali suggestioni.

E ci perdiamo un mondo, anzi differenti mondi.

Mondi diversamente attingibili con la mera dotazione di uno schermo completamente articolabile.

Lode alla tecnologia, se ci permette d’assaporare poesia.

 

All rights reserved

Claudio Trezzani

https://www.saatchiart.com/claudiotrezzani

 

 

 

 

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito web può essere riprodotta, memorizzata o trasmessa in alcuna forma e con alcun mezzo, elettronico, meccanico o in fotocopia, in disco o in altro modo, compresi cinema, radio, televisione, senza autorizzazione scritta dell’Editore. Le riproduzioni per finalità di carattere professionale, economico o commerciale o comunque per uso diverso da quello personale possono essere effettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milano. info@newoldcamera.it
All rights are reserved. No part of this web site may be reproduced, stored or transmitted in any form or by any means, electronic, mechanical or photocopy on disk or in any other way, including cinema, radio, television, without the written permission of the publisher. The reproductions for purposes of a professional or commercial use or for any use other than personal use can be made as a result of specific authorization issued by the New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milan, Italy. info@newoldcamera.it

©2022 NOC Sensei – New Old Camera Srl

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *