I frutti sussidiari della notte

Notte.

Per definizione, oscurità.

Per definizione indotta, oscurità.

Perchè l’etimologia rimanda al latino nox, che a sua volta deriva dalla radice sanscrita nac-, sparizione.

Sparizione della luce, ecco la definizione indotta.

Ma siamo proprio sicuri?

In Fotografia la notte ci elargisce frutti sussidiari.

L’equazione comprende: oscurità; oscurità alleviata da lunga esposizione; oscurità annullata da lunga esposizione; oscurità mitigata da illuminazione artificiale; oscurità influenzata da illuminazione artificiale; oscurità contraddetta da illuminazione artificiale.

Abbiamo detto tutto?

Manca la luna.

Non è artificiale, la luna.

E’ sempre lì, la luna.

Or si nasconde, or s’appalesa.

Nella prima fotografia a corredo di questo brano, s’appalesa.

In un modo che confonde, si mostra.

Perchè già i 129 secondi in cui l’otturatore è stato ininterrottamente aperto ci possono far ritenere che l’immagine sia stata ottenuta di giorno, non fosse per le filanti luci del traslatlantico sullo sfondo.

In più, il riflesso in acqua si direbbe prodotto dal sole.

No, non è stato Ηλιος, bensì sua sorella Σεληνη.

Il riflesso è della luna, non del sole.

Sapete, se il capelluto e linguacciuto Albert non s’offende, qui siamo nel terreno della relatività allargata, mica ristretta.

Perchè prima parlavo di oscurità alleviata, annullata, mitigata, influenzata, contraddetta.

Un esercizio linguistico?

Piuttosto, il tentativo di dipingere il visibile.

Quanto mai poliedrico, sfaccettato.

Come nella seconda immagine a corredo di questo brano.

Siamo vicini all’ora blu, e l’incipiente colore dialoga in teal and orange con il succoso riflesso dato dal faro, che anche ci elargisce vibrante reticolo.

Eccola, la relatività allargata per cui forse Einstein s’arrabbierebbe.

E’ la Fotografia, questa Relatività Allargata.

Temperature/colore, fonti, prassi alludono, suggeriscono, ingannano.

Forze alleviano, annullano, mitigano, influenzano, contraddicono.

E’ lotta, la Fotografia.

 

All rights reserved

Claudio Trezzani

https://www.saatchiart.com/claudiotrezzani

 

 

 

 

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito web può essere riprodotta, memorizzata o trasmessa in alcuna forma e con alcun mezzo, elettronico, meccanico o in fotocopia, in disco o in altro modo, compresi cinema, radio, televisione, senza autorizzazione scritta dell’Editore. Le riproduzioni per finalità di carattere professionale, economico o commerciale o comunque per uso diverso da quello personale possono essere effettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milano. info@newoldcamera.it
All rights are reserved. No part of this web site may be reproduced, stored or transmitted in any form or by any means, electronic, mechanical or photocopy on disk or in any other way, including cinema, radio, television, without the written permission of the publisher. The reproductions for purposes of a professional or commercial use or for any use other than personal use can be made as a result of specific authorization issued by the New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milan, Italy. info@newoldcamera.it

©2020 NOC Sensei – New Old Camera Srl

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Alert: Contenuto protetto!