Essere, apparire, percepire

Al principio fu il shakespeariano to be or not to be.

Indi Erich Fromm gli fece il verso con to have or to be.

Due semiretorici dilemmi che oscillano – a partire da Aristotele – tra metafisica ed ontologia.

Con Bettina Gouchet e Leonid Dutov l’assunto potrebbe essere declinato in: essere, apparire, percepire.

Bettina realizza una immagine di rara pulizia formale.

Un delicato – di pittorico sapore – teal/orange consegna una dicotomia che cerca identità nei colori:
un tono per la terra ed uno per il cielo.

L’essere – se tale – è una salina giustapposta alla superiore aerità.

Ma proprio l’accurata disposizione dei granulosi cumuli determina una deliziosa ambiguità.

Deliziosa ambiguità, e tuttavia, che non rinnega  compattezza e cartesiana icasticità.

Si tratta di questo: proprio allorquando le protuberanza esprimono profondità, ad un tempo alludono a una bidimensionale rappresentazione tra il tardoantico ed il protorinascimentale.

Dunque, l’essere trasmigra verso l’apparire e suggerisce percezione.

Leonid, ora.

Magistrale inganno, quasi un trompe-l’oeil non volto all’evocazione, bensì ad una perentoria asserzione.

Perentoria asserzione che strizza l’occhio al rimiratore, sussurrandogli:

lo so che sai – di nuovo, la suspension of disbelief di Coleridge – ma fai finta di non sapere.

Lo so che sai che il cane è più piccolo, ma crogiolati nell’impatto grafico della fotografia, senza niuna ulteriore cogitazione superimposta.

Impatto grafico, percezione.

L’essere che spogliato di letteralità e con studiato dispregio dell’ontologia (a petto di globalità, non singolarità, ché il tutto parla d’altro a petto delle parti) si libra verso metafisica.

Ecco, la Fotografia: dentro e fuori, incessantemente.

Nutrire il pensiero, senza imporre sapori.

Schiudere visioni, senza vincolar direzioni.

 

All rights reserved

Claudio Trezzani

https://www.saatchiart.com/claudiotrezzani

 

 

 

 

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito web può essere riprodotta, memorizzata o trasmessa in alcuna forma e con alcun mezzo, elettronico, meccanico o in fotocopia, in disco o in altro modo, compresi cinema, radio, televisione, senza autorizzazione scritta dell’Editore. Le riproduzioni per finalità di carattere professionale, economico o commerciale o comunque per uso diverso da quello personale possono essere effettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milano. info@newoldcamera.it
All rights are reserved. No part of this web site may be reproduced, stored or transmitted in any form or by any means, electronic, mechanical or photocopy on disk or in any other way, including cinema, radio, television, without the written permission of the publisher. The reproductions for purposes of a professional or commercial use or for any use other than personal use can be made as a result of specific authorization issued by the New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milan, Italy. info@newoldcamera.it

©2022 NOC Sensei – New Old Camera Srl

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Alert: Contenuto protetto!