Droni e Ravel

Con la mia macchina del tempo mi sono materializzato nella Parigi del 1925.

Sono andato a trovare Maurice Ravel, prima della sua malattia.

Gli ho mostrato sullo smartphone il volo adduale di cui sopra riporto il link, e poi ho fatto volare un poco il drone (anche se solo in Atti Mode, poiché non esistevano ancora i satelliti cui interfacciarsi).

All’inizio si è spaventato moltissimo, ma poi ha deciso di comporre la musica che funge da colonna sonora al video.

 

All right reserved

Claudio Trezzani

https://www.saatchiart.com/account/artworks/874534

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Alert: Contenuto protetto!