Dardeggiante o no

Cosa è intimo in fotografia?

Con persone, far balenare moti d’animo.

Con gli ambienti…

Già, ambienti.

Per antonomasia, si eleggerebbe l’ambito domestico come elettivo dell’aggettivo (intimo).

Ed invece, non solo.

Tre fotografie a corredo di questo brano, con quella che presenta una nave dardeggiante ad illustrare compimento del percorso.

Dardeggiante?

Torneremo a questo participio presente, ora è d’uopo seguire la progressione logica.

Siti marini.

Di quelli parzialmente sfigurati dall’industrializzazione.

Che preme a terra, che chiede approvvigionamenti solcanti la liquida distesa.

Eppure, la notte intimizza.

Lo fa a patto di scegliere un luogo ascoso, sempre ve ne sono d’infrattati.

Dunque, scogli emergono dall’oscurità.

Come ci fossero solo loro, eccetto lo sguardo riverente del ritraente.

E l’attività ferve lontano.

Petroliere, ma anche contenitori di persone.

In fila in attesa d’entrare in porto.

Presenze con differenti qualità di discrezione.

Discrezione che discende dalla rappresentazione della stasi, o del movimento.

Rappresentazione che s’esprime traverso forme e sfocature.

Puntuto inclinato scoglio separa navi all’orizzonte.

In movimento, sì, ma pacificate dalla sfocatura omogenea e di rotonda linearità.

Scoglio attorniato da vaporosa fumosità.

Qui il natante è maggiormente delineato, mercè sua attitudine d’attesa.

E quietamente troneggiante.

La distesa di scogli a riva, ora.

E’ qui l’esplosione, sopra.

La dardeggiante esplosione.

La nave sta entrando in porto, la prolungata esposizione determina orgia vettoriale.

Con il beccheggio a determinare fuga, turbando l’acquea orizzontalità.

E turbando la quiete.

Non tutta la quiete.

Saette rendono pirotecnico uno sfondo che si fa medio campo.

Ma passaggio è.

Il primo piano tosto riguadagna intimità.

Νυξ, il dio della notte, s’incarica ripristinarla.

Lo fa inghiottendo l’attorno a favor di roccia.

Ecco, fotografia.

Propiziare momenti, lasciar lor poesia cantare.

 

All rights reserved

Claudio Trezzani

https://www.saatchiart.com/claudiotrezzani

 

 

 

 

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito web può essere riprodotta, memorizzata o trasmessa in alcuna forma e con alcun mezzo, elettronico, meccanico o in fotocopia, in disco o in altro modo, compresi cinema, radio, televisione, senza autorizzazione scritta dell’Editore. Le riproduzioni per finalità di carattere professionale, economico o commerciale o comunque per uso diverso da quello personale possono essere effettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milano. info@newoldcamera.it
All rights are reserved. No part of this web site may be reproduced, stored or transmitted in any form or by any means, electronic, mechanical or photocopy on disk or in any other way, including cinema, radio, television, without the written permission of the publisher. The reproductions for purposes of a professional or commercial use or for any use other than personal use can be made as a result of specific authorization issued by the New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milan, Italy. info@newoldcamera.it

©2021 NOC Sensei – New Old Camera Srl

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Alert: Contenuto protetto!