Annunci

Capire il flash, interpretare il movimento

Lo sapete, il flash “congela”.

Ma un equivoco dilaga.

Se è vero che il rapido lampo “fissa” il movimento eventualmente presente, un contestuale lento tempo d’otturazione non si sottrae alle regole del movimento stesso e del micromosso.

Per risultato avrete immagini “doppie”.

È una situazione governabile e utilizzabile a fini espressivi, purché si abbia esperienza tecnica e saldezza d’intenti.

Prima fotografia a corredo di questo brano.

Il flash è intervenuto, ma il tempo d’otturazione è stato impostato al limite del syncro flash (1/200 di secondo, con la fotocamera che avevo allora). Considerata la ridotta distanza dal soggetto, con un flash dotato di funzione FP avrei potuto impostare un tempo ancora più breve.

Il risultato? L’immagine non è doppia, ma soffre di una certa staticità.

Seconda fotografia.

Lo specchio della reflex rimane abbassato per più tempo e la gonna della ballerina assume la forma di un triangolo cui siano stati tirate le estremità. È una “interpretazione” del movimento, ma perfettibile.

Terza fotografia.

Esito più convincente: i danzatori ruotano, e l’abbinamento tra lampo del flash e tempo d’otturazione prolungato restituisce lo sviluppo circolare del movimento.

Quarta fotografia.

La ballerina di tango effettua un rituale sollevamento della gamba, e il summenzionato accorgimento tecnico delinea l’effettivo andamento curvilineo.

Quinta fotografia.

È vantaggioso che le danzatrici brandiscano drappi. Ciò conferisce un aggiuntivo dinamismo e vivezza cromatica.

Sesta fotografia.

Il muso della maschera etnica rimane fermo, mentre l’evoluire delle braccia si trasforma in una vivace agitazione di colori.

Quali tempi adottare? Molto dipende dalla velocità e dal tipo di movimento.

La parola d’ordine è: sperimentare, sperimentare, sperimentare.

C’è un mondo, là fuori, da interpretare.

La Fotografia lo consente.

 

All rights reserved

Claudio Trezzani

https://www.saatchiart.com/account/artworks/874534

 

Annunci

Lascia un commento

error: Contenuto protetto. ©NOCSensei