Acquale o terricolo

Tra le pieghe – letteralmente – della pareidolia e dell’apofenia esiste – episodicamente – una ulteriore specie nel comportamento del cervello umano al cospetto del veduto: invertire il pieno ed il vuoto.

Oppure la successione prospettica dei piani.

A me capitò con un arco di ponte scambiato per oblò di nave.

Ovviamente la suggestione è di breve durata.

Infatti l’eccellente Roberto Besana mi disse: “la mente corregge”, e si stava parlando dell’umana facoltà di riconoscere la struttura generale di una frase anche quando essa è costellata di un certo numero di refusi.
Interessante anche rilevare – alcuni studiosi lo hanno fatto – di come la disposizione dei summentovati errori determini una maggiore o minore capacità di decodifica.

E se l’origine di queste difformità interpretative si ipotizza derivino dall’evoluzione (l’originaria necessità di percepire un pericolo anche in presenza di sparuti indizi), il perdurare “creativo”  – dunque, intenzionale – dell’equivoco attiene alle ragioni dell’Arte.

Nik Dobrev fotografa uno sfaccettato confine tra terra ed acqua.

Mirabile lavoro d’estrazione ed astrazione, il suo.

Pur in presenza del liquido elemento, Nik ha sublimemente prosciugato lo scenario.

Perché lo ha elevato a pure forme.

Che esorbitano – oltre alla voluta, o possibile,  de-identificazione materiale – un sopra, un sotto, od anche una profondità, benchè essa sia ancora ravvisabile.

Se si vuole, ci si può oniricamente cullare in una verticale bidimensionalità, intendo.

Ecco, cullare.

È proprio quello che fa Elia C.

Ci culla, con lirica suadenza, Elia.

Entro spume che tracciano senza davvero tracciare.

Perché il vero percorso lo fa chi guarda, sebbene il senso di vettorialità non manchi emanare suo primigenio sapore.

Niente s’ancora a premeditata definizione, tutto s’espande senza rinnegare intima conchiusità.

Poeti, Nik ed Elia.

Perché suscitano sognante viaggio, loro.

 

All rights reserved

Claudio Trezzani

https://www.saatchiart.com/claudiotrezzani

 

 

 

 

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito web può essere riprodotta, memorizzata o trasmessa in alcuna forma e con alcun mezzo, elettronico, meccanico o in fotocopia, in disco o in altro modo, compresi cinema, radio, televisione, senza autorizzazione scritta dell’Editore. Le riproduzioni per finalità di carattere professionale, economico o commerciale o comunque per uso diverso da quello personale possono essere effettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milano. info@newoldcamera.it
All rights are reserved. No part of this web site may be reproduced, stored or transmitted in any form or by any means, electronic, mechanical or photocopy on disk or in any other way, including cinema, radio, television, without the written permission of the publisher. The reproductions for purposes of a professional or commercial use or for any use other than personal use can be made as a result of specific authorization issued by the New Old Camera srl, viale San Michele del Carso 4, 20144 Milan, Italy. info@newoldcamera.it

©2024 NOC Sensei – New Old Camera Srl

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *