Magma Magazine. Numero 6. Humanity

Il tema di Magma 6 sono gli esseri umani; la rappresentazione del concetto di umanità, come insieme dei caratteri essenziali e distintivi della specie umana; non tanto in riferimento alle proprietà, alle qualità ed ai limiti intellettuali e morali propri dell’essere umano, quanto alle manifestazioni e, soprattutto, alle rappresentazioni di tale condizione.

Sin dalla notte dei tempi, da quando ha preso coscienza di sé, l’uomo ha espresso l’esigenza di rappresentare se stesso: la propria fisicità, ma anche la propria spiritualità; i caratteri distintivi della propria individualità, così come i riti sociali collettivi della comunità di appartenenza.

 

 

Attraverso le arti figurative, l’essere umano, oltre a rappresentare i propri simili ed il mondo attorno a sé, ha dato forma ai propri sogni e paure in infiniti modi diversi.

Lungi da ambire ad essere un’antologia esaustiva sull’argomento, Magma 6 rappresenta un piccolo, parziale, compendio; una serie di prospettive affascinanti attraverso cui osservare un universo troppo complesso e poliedrico per poter essere abbracciato nella sua interezza.

 

 

Dietro ogni numero di Magma Magazine c’è un attento lavoro curatoriale di selezione e composizione dei vari contenuti visuali che vanno a comporre un corpus narrativo eterogeneo ma al tempo stesso coeso.

All’interno di questo numero fosse rappresentato l’individuo, come singolo, sia a livello introspettivo che estrinseco, così come il gruppo, la comunità, la moltitudine.

 

© Justin Dingwall

 

In particolare, indagare su ciò che di soggettivo traspare dalle varie rappresentazioni dell’essere umano: i risvolti psicologici che alcune immagini riecheggiano in noi, la possibilità di riconoscersi pur sempre in un indefinibile comune denominatore che ci accomuna come specie, anche nell’estrema, bellissima, diversità delle nostre innumerevoli espressioni.

 

 

In questo numero: Stefania Adami, Roger Ballen, Justin Dingwall, Ana Carolina Fernandes, Chiara Giannini Mannarà, Mário Macilau, Giulia Mangione, Zed Nelson, Klaus Pichler, Athi-Patra Ruga, Olga Steinepreis, Valentina Tamborra , Massimo Vitali.

 

 

Per rimanere aggiornati sulle prossime novità riguardo Magma Magazine potete seguire l’account instagram ufficiale @magma.mag ed iscrivervi al canale YouTube, dove potete vedere la trasposizione video dei vari numeri della rivista.

 

© Massimo Vitali

 

 

 

NOC SENSEI è un modo nuovo di vedere, vivere e condividere la passione per la fotografia. Risveglia i sensi, allarga la mente e gli orizzonti. Non segue i numeri, ma ricerca sensazioni e colori. NOC SENSEI è un progetto di New Old Camera srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *