Il mito del più grande.

Di Marcello Grassi per 8×8

 

Mi è stato riproposto di recente il tema ‘Henri Cartier-Bresson il più grande fotografo di tutti i tempi’.

Ho ammirato come tanti, a sedici anni o giù di lì, innalzandolo a dio, l’opera di HCB.

Avevo anche un suo poster in camera, smarrito direi in un trasloco, una riproduzione di una sua fotografia scattata in Grecia con una monella colta tra bianche e assolate mura, che, credo, possa essergli costata un po’ di pazienza.

 

Robert Capa, Omaha Beach, D-Day, 1944

 

Certo con la sua opera siamo ai massimi livelli.
Il pioniere del foto-giornalismo, nato a Chanteloup-en-Brie nel 1904 e morto a Montjustin nel 2004 ha sicuramente lasciato una traccia importante.

Ma come dimenticare o mettere per secondo o terzo Herbert List (la cui Grecia mi interessa sinceramente molto di più), Joseph Sudek, Paul Strand, André Kertész, Robert Capa, Man Ray, Edward Steichen o Edward Weston?
Robert Mapplethorpe o Helmut Newton? Koudelka o Salgado?
Ansel Adams, Elliot Erwitt, Robert Doisneau, Martin Parr?

 

Edward Weston, Nautilus, 1927

 

E di quanti non ho fatto il nome.

Effemeridi da circoli fotografici a parte, dove l’acquisto della Leica usata dai maestri equivale al raggiungimento dello status di fotografo, il più grande non c’è.

Non ci sarà mai.

Henri Cartier-Bresson ha testimoniato lucidamente e con grande intelligenza il suo tempo, che in parte è stato anche il nostro ed ha chiuso la sua esistenza terrena occupandosi, come ha fatto prima di lui anche Herbert List, della sua amata pittura.

 

Herbert List, Vaso con pesce rosso, Santorini, 1937

 

Lì da dove era arrivato.

È stato un grande fotografo ed ha contribuito fattivamente ad avvicinare la fotografia a schiere di neofiti allargandone i confini non solo temporali.

Perché fare classifiche, mi sembra già tanta roba.

 

Marcello Grassi

 

 

 

 

 

 

NOC SENSEI è un modo nuovo di vedere, vivere e condividere la passione per la fotografia. Risveglia i sensi, allarga la mente e gli orizzonti. Non segue i numeri, ma ricerca sensazioni e colori. NOC SENSEI è un progetto di New Old Camera srl

Lascia un commento

error: Contenuto protetto. ©NOCSensei