Il caso Butturini. Ne parleranno Bertolucci, Smargiassi, Butturini e Guzzetti il 30 ottobre 2020

Il Caso Butturini

Venerdì 30 Ottobre 2020, alle ore 21, su piattaforma Zoom

 

 

Qualche anno fa Martin Parr si imbatte nel libro “London” di Gian Butturini (edito nel 1969), da lui definito un “gioiello abbandonato”, per come è riuscito a rappresentare i cambiamenti della scena sociale e giovanile e la cultura beat degli anni ’60.

Rintracciati gli eredi dell’autore (scomparso nel 2006) ne promuove e ne cura la riedizione integrale.

A pubblicazione avvenuta, una studentessa britannica scatena una poderosa campagna di protesta contro il libro e il suo curatore, giudicando manifestamente razzista l’accostamento di due immagini, chiedendone il ritiro dal mercato.

L’impatto della campagna è devastante: Martin Parr si dimette dalla Direzione del Festival di fotografia di Bristol; si scusa per non essersi accorto dell’accostamento razzista tra le due immagini chiedendo all’editore, non solo il ritiro del libro, ma addirittura di mandarlo al macero!

La vicenda pone importanti questioni, sotto differenti profili: fotografici, politico-culturali, sociologici, giuridici.

 

Di questo parleranno:

  • Leonello Bertolucci (fotografo, photoeditor, docente)
  • Tiziano Butturini (associazione Gian Butturini)
  • Luca Guzzetti (sociologo della comunicazione, Università di Genova)
  • Michele Smargiassi (giornalista de La Repubblica, critico, saggista)
  • Moderatore: Federico Montaldo (36° Fotogramma)

 

Incontro aperto e libero.

Ingresso dalle ore 20,45 sulla piattaforma Zoom al link sotto riportato.

https://us02web.zoom.us/j/2235811233

ID riunione: 223 581 1233

Passcode: 2DgEdG

 

 

 

 

 

NOC SENSEI è un modo nuovo di vedere, vivere e condividere la passione per la fotografia. Risveglia i sensi, allarga la mente e gli orizzonti. Non segue i numeri, ma ricerca sensazioni e colori. NOC SENSEI è un progetto di New Old Camera srl

Lascia un commento

error: Contenuto protetto. ©NOCSensei