Cristóbal Carretero Cassinello. Phóbos

Il filosofo greco Aristotele (384 aC-322 aC) definì l’anima come il principio vitale o essenza degli esseri umani, grazie al quale essi formano una certa identità, non razionalmente spiegabile dalla realtà materiale delle sue parti.

 

© Cristóbal Carretero Cassinello. Phóbos

 

In alcune culture c’è una superstizione secondo cui quando si scatta una fotografia a qualcuno, quell’istantanea si appropria non solo dell’immagine della persona ritratta ma anche della sua anima, conferendo al ritratto fotografico un carattere magico o soprannaturale.

 

© Cristóbal Carretero Cassinello. Phóbos

 

La serie fotografica ‘Phóbos‘ attraverso la giustapposizione delle ombre con il soggetto fotografato, svelerà un’evocazione psicologica, un impulso alla ragione, la rappresentazione visiva della paura irrazionale dell’individuo di perdere per sempre anima e identità nelle profondità di una camera oscura.

 

Cristóbal Carretero Cassinello

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

NOC SENSEI è un modo nuovo di vedere, vivere e condividere la passione per la fotografia. Risveglia i sensi, allarga la mente e gli orizzonti. Non segue i numeri, ma ricerca sensazioni e colori. NOC SENSEI è un progetto di New Old Camera srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Alert: Contenuto protetto!