Best Photo of the Week. Mattia Zebi.

“Best Photo of the Week”

Le tante storie della fotografia raccontate attraverso i vostri sguardi.

 

Best photo of the week” è una nuova rubrica attiva e un’interessante opportunità per fotografi e appassionati, che potranno finalmente aspirare a una pubblicazione sul nostro portale. Siete tutti invitati a partecipare proponendo i vostri scatti migliori.

Ogni settimana Barbara Silbe giornalista, critica e curatore di fotografia, selezionerà a sua discrezione un’immagine tra le molte inviate dagli autori o da lei intercettate in rete e negli incontri didattici ai quali partecipa.

La fotografia selezionata sarà presentata e descritta dalle sue parole su Noc Sensei ogni lunedì, e andrà poi a costituire una raccolta dell’anno in corso dalla quale verrà scelta la Foto dell’Anno 2022.  

 


 

Mattia Zebi
L’autore dello scatto verticale che ospitiamo questa settimana si definisce un semplice appassionato di viaggi e di fotografia, eppure le immagini che realizza possiedono caratteristiche piuttosto avanzate.
 
Sono capitata tempo fa sulla sua pagina Instagram (seguitelo), e sono rimasta colpita dalle competenze tecniche, dallo stile originale con il quale presenta i suoi paesaggi e dalla sua giovane età: ha soltanto 20 anni.
 
Così ho deciso di contattarlo e presentarvelo, convinta che questa piccola pubblicazione gli consentirà di credere maggiormente in se stesso e di continuare a inseguire il sogno di diventare un fotografo viaggiatore professionista.
 
La cascata che ha immortalato in questa foto è visitabile nel sud dell’Islanda. Si chiama Skógafoss e il suo salto di oltre 60 metri in mezzo alle montagne verdi rimanda un notevole frastuono e una magia indimenticabile, per chi ha la fortuna di trovarcisi davanti. Mattia ha assistito però anche a un altro fenomeno ammaliante, imperdibile per chi punta verso Nord: l’aurora boreale, o Northern light, come la chiamano lassù. Dopo una iniziale, grande emozione – era la sua prima volta, ci racconta – si è trovato a gestire a una doppia sfida dal punto di vista tecnico, e ha saputo affrontarla.
 
Da un lato ha voluto fotografare l’imponente portata d’acqua ottenendo quello che viene chiamato in gergo “effetto seta”, impostando quindi tempi lunghi di esposizione per rallentarne il movimento durante il salto, dall’altro aveva la necessità di catturare queste luci verdi fluttuanti nel cielo notturno, e ha dovuto usare ISO alti e tempi più veloci. Ha optato per un doppio scatto, raggiungendo così la somma e la perfezione.
 

 

© Mattia Zebi

 


 

Note biografiche di Mattia Zebi

Mattia Zebi, ha vent’anni e vive in Umbria. Gli piace la fotografia di paesaggio e spera che un giorno potrà vedere avverarsi il suo sogno di viaggiare e vivere con la fotografia.

Alle gite scolastiche, portava con se le fotocamere usa e getta. I suoi genitori spesero più soldi per sviluppare le sue foto che per i vestiti. All’età di 15 anni, ha iniziato a imparare come funzionava una macchina fotografica e ha iniziato a sperimentare con una Nikon Coolpix di papà, quando capì che ciò che gli interessava di più erano i paesaggi. Ho iniziato a seguire i fotografi specializzati nel paesaggio e a scattare le sue prime fotografie. Ha seguito molti canali YouTube e ha pubblicato su pagine e gruppi dedicati in cui le persone gli hanno dato consigli su come migliorare. A 16 anni si comprò una reflex Nikon D7100 che gli aprì un mondo completamente nuovo. In seguito è passato alla mirrorless Z6 di cui è davvero molto felice e che non cambierebbe con niente. Il suo sogno è poter viaggiare costantemente per il mondo.

Sta ancora imparando dai grandi nomi della fotografia e sta lavorando per raggiungere questo obiettivo.

 


 

Invitiamo tutti a partecipare condividendo i vostri scatti con la redazione, a questo indirizzo mail: bestphotoweek@nocsensei.com

Saranno ammessi tutti i generi fotografici: paesaggio, wildlife, macro, reportage, documentazione, turismo, ritratto, foto sportive o di street, architettura o still life, fotografia glamour o fine art o tutti quelli che abbiamo dimenticati di elencare.

Vi aspettiamo!  

 
Queste le regole per partecipare:
  • allegare non più di tre fotografie per invio (massimo un invio al mese).
  • fotografie in formato jpg non più grandi di 1 MB
  • con la didascalia inserita nel nome del file (esempio: Mario_Rossi_Tramonto-con-gattini-nella-baia-di-sorrento-1982.jpg)
  • una vostra breve presentazione/biografia (in formato World o .TXT – Non in formato .pdf) e (se li avete) i link al vostro sito e/o ai vostri canali social.

Ogni email ricevuta che non rispetterà i punti sopra-indicati verrà cestinata immediatamente senza essere visionata.  

Annunci
Annunci

2 Comments

  1. ugo.marinelli Reply

    Bella bellissima. Una delle migliori viste sino ad oggi, anche se e’ difficile dire questa cosa, visto che la Silbe sta selezionando davvero cose sopraffine (oppure che incontrano tutte il mio gusto? 😀 )

    1. Barbara Silbe Post author Reply

      Grazie mille Ugo, sei un lettore attento e molto gentile. A mio avviso anche la tua foto era bellissima 🙂

Rispondi a ugo.marinelli Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Alert: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: