Best Photo of the Month. Alina Grebeshkova

 

La selezione di tre fotografie che ho scelto questo mese appartiene ad Alina Grebeshkova, una fotografa d’arte russa che ha un approccio introspettivo e onirico verso l’universo femminile.

Ne mette in scena la bellezza, così come le inquietudini, le emozioni, i molti contrasti della quotidianità, producendo ritratti estetici che sono in parte storie reali e un po’ frutto della sua creativa immaginazione, dove ombre e riflessi esaltano la perfezione dei volti, la delicatezza delle forme, e dove sono evidenti i rimandi (di certo volontari) alla pittura classica.

Monnalisa, Ofelia e altre allegorie emergono dalle inquadrature come sogni… figure pervase di lirismo romantico eppure calate nella contemporaneità del mezzo fotografico, a raccontare da un lato la sensibilità dell’autrice per queste divagazioni, dall’altro i suoi stessi turbamenti interiori, come in uno specchio.

 

© Grebeshkova Alina

 

Riporto qui le sue stesse parole:

“Le mie foto sono incentrate sulla femminilità, sul silenzio e sulla contemplazione, e spesso includo motivi naturali o scatto in natura.

La fotografia mi aiuta ad amare le persone e me stessa, guardando gli altri mi vedo meglio.

Non ho uno stile rigoroso, ma mi piace sperimentare con diversi supporti e con diverse modalità di scatto.

Vivo e provo cose diverse”

 

 

 

Note biografiche

Alina ha 38 anni e ha preso confidenza con la macchina fotografica fin dall’età di 16 anni, fotografando la vita quotidiana per sé e per suo figlio.

Durante la pandemia, ha iniziato più seriamente a fare fotografia d’arte a casa.

Ora fotografa soprattutto donne.

Ha partecipato a diverse mostre fotografiche in Russia e in Israele ed è stata pubblicata in numerose riviste europee e russe e su diverse piattaforme online, come Photovogue, Iconic e altre.

 

 

Da gennaio 2023 abbiamo deciso che l’appuntamento settimanale diventerà mensile, e sarà aperto sia ai singoli scatti che alle micro-narrazioni raccolte dai fotografi.

Sarà possibile quindi partecipare sia inviando le consuete tre singole fotografie in un mese, sia con un portfolio più articolato che tratti però un tema o un soggetto specifico.

L’invio prescelto rimarrà pubblicato per tutto il mese sulla home page di NOC Sensei.

 

Non dimenticate di rispettare rigorosamente le poche regole di partecipazione:

  1. gli scatti devono essere in jpg (max 1MB)
  2. allegare un piccolo statement introduttivo, rigorosamente in formato word.
  3. allegare una vostra piccola biografia, rigorosamente in formato word.

Attendiamo i vostri lavori a bestphotomonth@nocsensei.com

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *