Crestomazia

Di Claudio Trezzani.
Non siamo più nella fase pionieristica, ora possiamo sostare in hovering a lungo sul soggetto, avere di esso una visione ben contrastata e definita sullo schermo che attacchiamo sul radiocomando, lavorare in manuale e calibrare finemente l’esposizione consultando l’istogramma, ottimizzare l’inquadratura anche con la sovrapposizione di griglie, impostare il bilanciamento del bianco con i desiderati gradi Kelvin, e così via. Niente più scuse per fotografi e videografi: avendo ormai tra le mani strumenti duttili e relativamente raffinati, abbiamo il dovere di misurarci con i più rigorosi canoni fotografici e videografici, così come siamo abituati a fare con le nostre reflex e le nostre videocamere. La mia rubrica si propone proprio questo: affrontare di volta in volta specifiche tematiche che declinino al mondo dei droni le regole della buona fotografia e videografia.
https://www.saatchiart.com/account/artworks/874534

Ricordando Giacomelli

Pochi giorni fa l’eccellente Ryuichi Watanabe esprimeva – in un post su social network –  l’idea che  il celebre…

07.4k

Foto notturne e droni

La foto allegata è esemplificativa dell’opportunità, nelle foto notturne con droni, elargita dall’illuminazione pubblica: la diversa temperatura/colore delle lampadine…

05.7k

I volatili

Hanno senso artistico i volatili? Lo spero per loro, poiché ogni notte si presenta sotto di loro uno spettacolo…

07.2k

Kitesurfing

Il kitesurfing è una disciplina sportiva assai affascinante da ritrarre. Personalmente prediligo avvalermi di potenti teleobiettivi, onde catturare il…

09.5k

Ottiche e Droni

di Claudio Trezzani   C’è un aspetto nel mercato dei droni che rivela ancora pesantemente la pregressa origine dalle action camera…

06.1k