Letture

Racconti, storie e personaggi dal variopinto mondo NOC SENSEI

YIN & YANG e Fotografia

YIN &YANG e Fotografia Nell’ultimo pensiero sbilenco, giusto una settimana fa, vi ho scritto maldestramente di Zen e fotografia,…

0373

Grafie & prospettive

Sapete a cosa servono le case vittoriane, siano esse situate entro la Perfida Albione od Oltreoceano? Io lo so, e…

1349

La Corrente & il Singolo Sentire

Correnti. E’ come nel terrorismo. Ove convivono delinquenti comuni, fanatici, idealisti alienati. In Fotografia si fa presto a dire Pittorialismo. Sapete, una volta…

0327

L’eccezione

Tristezza da texture. Perché tristezza? Perché troppe volte ho assistito a pietosi tentativi di rendere interessanti fotografie banali con l’applicazione di trame. Questa…

0390

Quel virtuoso travisare

Travisare, Farlo con il volto. Vietato. Sapete, mi è capitato scherzare con un maresciallo dell’Arma, dicendogli che tutti noi potremmo essere sanzionati…

0462

Il conglomerato & il sé

Semplificando, posso sunteggiare alcuni spunti presenti nei miei due precedenti articoli affermando che riguardavano la presenza nell’inquadratura del sé…

0488

Roti Prata

Ho una pausa pranzo lunga oggi, un’ora e mezza, grazie a una festività in China che non avevo considerato,…

1545

L’artefice & il ferro.

In “Muri e triangolo semiotico” esaminavo la traslabilità di segni e mondi dentro e fuori l’inquadratura di una…

0521

Life in Chinatown

Ho aperto un’altra porta di un pezzo di vita, la porta di una vecchia shophouse nella Chinatown di Singapore,…

1677

Lo Zen e la triste attitudine a mancare il bersaglio

Uno notissimo aforisma di HCB recita: “Fotografare è riconoscere nello stesso istante e in una frazione di secondo un…

1838

Muri e triangolo semiotico

Muri. Semiologi. S’accapigliano, i semiologi. Su segni, significati,…

0641

Partecipazione e distanza.

Vento. Spazio, protensione, aria. Una fotografia ariosa. Quando lo è – per lettera o suggestione – la definisco cinematografica. Una immagine che par…

1662

O lunghe, o niente

C’è un celeberrimo dipinto – The Fighting Temeraire –  di Turner, a Londra. Il critico Matthew Morgan ha calcolato che…

0760

Oltre Aristotele, l’Altrove Fotografico

In “Scambio sensoriale” trattavo l’interazione tra l’osservazione visiva e la contestuale presenza di stimoli di differente natura, eminentemente…

0809

Lo scambio sensoriale

Usualmente le fotografie o filmati che s’accompagnano a questi  miei brani ne costituiscono il centro, nel senso che l’analisi…

0795

La risonanza psicologica

Colin Wiggins è Special Projects Curator alla londinese National Gallery. Passando in rassegna il lavoro di alcuni impressionisti, tira in…

0837

Da fluenza, densità

Roccia come salda isola in un attorniante brulicare reso setoso dalla lunga esposizione. Mercè colore e collocazione, appelliamola pure La…

0930

Non solo Hopper.

Hopperiano. E’ un suffisso derivativo di aggettivi. Segnatamente, riferito a cognomi. E qui, ad Edward Hopper. Alla cifra stilistica, di Edward Hopper. Nel senso…

01.1k

Sul posto e non

Sul posto e non. Canaletto ed altri usavano camere ottiche per meglio riprodurre prospettive, schizzandole sul posto per poi perfezionare…

21k

Alessandro Manzoni & la Profondità di Campo

In “Il Doppio Tema” anticipavo che in una seguente trattazione mi sarei occupato del rapporto tra qualità ed…

01k
error: Alert: Contenuto protetto!