Due Terzi

Conoscere la storia degli apparecchi fotografici ammanta di fascino questi oggetti che spesso non sono più destinati ad un uso quotidiano. Dietro a ciascuno ci sono storie di uomini che li hanno ideati e costruiti e uomini che li hanno utilizzati come strumenti di lavoro tramandando attraverso le loro fotografie gli istanti della storia che hanno ripreso. Molte fotocamere possono e devono essere ancora utilizzate e collezionate perché il loro passato non venga perso e perché esse hanno contribuito, nelle mani dei loro utilizzatori, a regalarci una parte della storia che hanno vissuto. Anche il nostro quotidiano, che spetta a noi trasformare in storia. A cura di Massimiliano Terzi

Anteprima incontro “Canon e Nikon. Le origini” con Massimiliano Terzi

Venerdì 7 ottobre ospiteremo l’incontro con Massimiliano Terzi dal titolo “Canon e Nikon. Le origini e le…

21.1k

Fotografia e musica, l’uomo in fiamme di Wish you were here

Il 12 settembre 1975 usciva l’album Wish you were here dei Pink Floyd ed oggi ne ricade…

34.8k

1952 – 1954 Popular Photography: pubblicità di aziende europee

In chiusura di questa rassegna di letture sotto l’ombrellone di numeri del 1954 della rivista americana Photography…

36.8k

1954 Popular Photography: Bertram, (Koni) Omega e Realist

In questa parte ho scelto la pubblicità di tre marchi accomunati dall’aver sviluppato fotocamere ispirandosi alla potenzialità…

38.1k

1954 Popular Photography: Graflex, Sylvania e Weston

Proseguiamo nella nostra lettura estiva di un numero del 1954 di Photography magazine testata di Popular Photography.

49.6k

1954 Popular Photography: Ansco e Polaroid

Non so voi, ma io subisco il fascino della riscoperta di vecchi libri o riviste tenuti magari…

411.1k

Nikon interrompe lo sviluppo di nuovi modelli reflex ?!?

Tra le frasi attribuite ad Henry Ford ne ricordo una in particolare riferita al tema dell’innovazione che…

717.4k

Il sistema Contax G

Permettetemi ogni tanto di parlare di modernariato, soprattutto se questo porta un nome carico di storia come…

419.9k

Una GaMi 16 a Oslo

Il mondo delle sub mini mi ha sempre affascinato e, soprattutto negli ultimi anni, ha ridestato in…

519.9k

Baby Rolleiflex

Spesso le Rolleiflex 4×4 sono considerate fotocamere di minor interesse nel mondo degli estimatori delle biottiche di…

420.9k

Le leggendarie reflex ALPA – seconda parte

Nella prima parte dell’articolo sono state esaminate le origini della produzione delle fotocamere 35mm ALPA nonché…

323.7k

Le leggendarie reflex ALPA – prima parte

Ad inizio anni ’80, tra i ricordi che ho delle prime edizioni del SICOF alle quali ebbi…

324.7k

Le Rolleiflex marchiate Jt

Tra gli aspetti curiosi che animano spesso le discussioni tra gli appassionati Rolleiflex non solo italiani, c’è…

426k

I cinquant’anni della Zenza Bronica EC

La data puntuale di presentazione della Zenza Bronica EC non è nota e anche la letteratura su…

228.3k

Canonflex, unprecedented!

Le fotocamere Canonflex completano il quadro delle novità apparse sul finire degli anni ’50, novità che, almeno…

229.3k

Canon Reflex con ottiche FL – seconda parte

segue dalla prima parte Nonostante le particolari caratteristiche e i limiti descritti nella…

232.6k

Canon Reflex con ottiche FL – prima parte

I primi anni ’60 furono densi di novità nel mondo dei produttori di apparecchi fotografici reflex 35mm.

234.8k

Six, la rivoluzione secondo Mamiya

Tra le fotocamere giapponesi che negli anni ’40 si ispirano alla produzione tedesca, ho qualche tempo fa…

242k

Nikon F3, eternamente attuale

Nota introduttiva: questo scritto è fortemente condizionato dalla grande considerazione che da sempre nutro per questa fotocamera.

537.1k

Le giapponesi maggiorate

Proseguendo nel filone degli apparecchi ispirati ai modelli di Wetzlar, avviato con l’articolo sull’Agfa Ambi Silette,…

238.6k

Quer pasticciaccio brutto de Via Sistina

Devo francamente dire di non essere mai riuscito, sebbene ci abbia più volte provato, a leggere fino…

540.8k

Complicazione o complessità: il caso Contarex

Ho riflettuto a lungo prima di scrivere e mentre scrivevo questo articolo. Trattare le…

340.9k

Voigtlander Vitessa

Alla fine della Seconda guerra mondiale Braunschweig ricade nella parte della Germania sotto il controllo inglese con…

341.9k

Rolleimatic, the Sleeping Beauty

La seconda metà degli anni ’70 fu per la Rollei Werke un periodo molto complicato, caratterizzato da…

241.2k

Leica secondo Agfa

Nei primi anni duemila, la casa automobilistica francese del leone presentò uno spot pubblicitario per uno dei…

244.4k

Le Zie anziane ovvero i modelli Rolleiflex tra le due guerre

Per quanto il periodo di maggior dinamicità commerciale e crescita aziendale, dal punto di vista dei volumi…

247.1k

Le fotocamere della Tokyo Kogaku – seconda parte

Prosegue dalla prima parte. Lasciate alle spalle le vicende del secondo conflitto e…

352.2k

Le fotocamere Topcon della Tokyo Kogaku – prima parte

Tra gli aspetti che mi hanno da sempre incuriosito nelle caratteristiche delle fotocamere, vi è certamente quello…

352k

Ehira Six, la Super Ikonta made in Japan

Questo articolo apre alcuni approfondimenti, che seguiranno nelle prossime settimane, sul modello di produzione giapponese del…

355.3k

L’uomo che fotografava i treni

Devo ammettere che dopo aver conosciuto la storia di Vivian Maier guardo le scatole di vecchi negativi,…

353k
error: Alert: Contenuto protetto!