Takachiho Seisakusho. Olympus Standard 1937 Prototipo

Nel 1937 Takachiho Seisakusho (poi diventata Olympus) presenta una macchina fotografica a telemetro “Standard”
Utilizza le pellicole formato 127, con un formato di fotogramma di 4x5cm (!) e 10 pose.

Ottica intercambiabile con obiettivo Standard 65mm F3.5 Zuiko.
L’otturatore era a tendina, a tela scorrimento orizzontale, con i tempi B,1/20 sec – 1/500 sec.
Sulla parte frontale della calotta è riportata incisione con logo OLYMPUS TOKYO.

Mentre su calotta superiore c’è l’incisione “Olympus Standard” scritta in corsivo.
Sono stati prodotti soltanto 10 pezzi (dalla matricola 101 alla 110).

L’ottica Standard è di tipo “rientrante” con “fermo all’infinito”, mentre la ghiera dei diaframma è sulla parte frontale (e vanno da f/3.3 a f/22 ).

Molto probabilmente lo schema ottico era un Tessar (tipo 4 lenti in 3 gruppi), ma non ho nessuna documentazione a riguardo.


Nel 1937 la concorrenza sul mercato era forte, in Germania venne presentata la Zeiss Contax II e Leitz già produceva la Leica II, Leica Standard, Leica III, Leica Reporter, Leica IIIa, cioè era un momento di piena evoluzione e successo delle macchine fotografiche che utilizzavano la pellicola 135mm

Ma perché Olympus ha scelto questo formato 4x5cm ?


Ho le mie opinione, ma le lascio alla vostra immaginazione per ora.
Buona giornata cari amici.

Ryuichi Watanabe.

NOC SENSEI è un modo nuovo di vedere, vivere e condividere la passione per la fotografia. Risveglia i sensi, allarga la mente e gli orizzonti. Non segue i numeri, ma ricerca sensazioni e colori. NOC SENSEI è un progetto di New Old Camera srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Alert: Contenuto protetto!