Claudio Trezzani

Per cosa, cosa

Chissà se Jacob e Wilhelm Grimm avevano immaginato che un giorno la Regina sarebbe potuta rimanere priva di quell’oggetto… __ATA.cmd.push(function() { __ATA.initDynamicSlot({ id: 'atatags-1531692931-5fc1acbe2fef9', location: 120, formFactor: '001', label: { text: 'Annunci', }, creative: { reportAd: { text: 'Report this ad', }, privacySettings: { text: 'Impostazioni privacy', } } }); });

0949

Non senza parnassianità

“Per me un quadro deve essere una cosa piacevole, festosa e bella, si, bella! Ci sono già tante cose…

0930

L’apparente incongruenza

In “La duplice bugia” enucleavo dei fattori – determinati da parametri di scatto – che possono indurre chi guarda…

0888

Un semiotico drappeggiare

Lasciamo stare che torneremo polvere. Pensiamo piuttosto a cosa siamo adesso. Trabocchiamo di carbonio ed idrogeno, perbacco! Organici come gli altri animali…

0971

Proteiforme prospettiva

Prospettiva. Si può annegare, tra le sue accezioni. Perché vuol dire un sacco di cose. Eppoi il suo significato in fotografia, in…

0902

Intensità e proporzione

Più volte mi sono espresso sulla circostanza:  in una situazione di luminosità diffusa, non appena indesiderate lame di luce…

0982

La progressione inconsapevole

Cosa può accadere in venticinque secondi? Nello stesso luogo, cose diverse, asincronicamente. Approfondiamo – se v’aggrada – quest’ultimo avverbio. Sì, guardiamoci dentro…

0910

Il luogo & il momento

Unità di luogo, tempo ed azione. Non si riferisce alla fotografia, bensì alla maniera di concepire componimenti teatrali. Un momento, però. Quando…

0942

La variazione di stato

Giorni fa l’eccellente fotografo losangelino Everett Fenton Gidley mi scriveva: ” I was able to fill my tanks, and…

0878

Verso l’esterno

Non guardare in camera. Tendo a considerarlo un delitto, in fotografia. Si sta realizzando un ritratto, il soggetto guarda altrove. Sapete, da…

0919

Il bivio.

In “Il baratto” avevamo trattato l’opportunità di mutare l’aspetto corrente (“corrente” in accezione tanto dinamica quanto convenzionale) dell’acqua dosando…

0856

Il baratto

In questa rubrica ci siamo già occupati di prolungate esposizioni che giustappongono fissità a fluidità. Rocce o pali circondati da…

0865

La risultante distanza

Densa notte. Puntuto rilascio d’arborei aromi. Serici liquidi fruscii. Sono entro una ligure appartata plaga. L’oggetto concupito è uno scabro triangolo bagnato da…

0893

Augé & Il Denso Nerume

Un distributore di carburante nella notte. Come mi fermo, abbaia un cane. Non la smetterà, sintanto che non m’allontanerò. Progressivamente la densa…

11.1k

La distanza della vicinanza

Vasca di depurazione. Al mio drone non interessa la funzione, lui è immune da intossicazioni. Gli preme un’altra cosa, piuttosto. Scovare Arte…

0888

La giostra su(r)reale

In “La possibilità del velo” avevo accennato ad una sessione notturna, subito virando la disanima verso altri lidi. Oggi ci…

0886

La possibilità del velo

Monterosso al Mare negli oscuri recessi delle tenebre. Sessione fotografica con tempi extralunghi, avete già capito. Non li inquadrerò, ma al…

0886

Disvelazione ed interpretazioneae

Questo articolo si relaziona sia a “La possibilità del velo” che a “La giostra su(r)reale”. Non ne costituisce compendio, bensì…

0889

Adil Ladjlet & il Covone Umano

Ricordo bambino una visita scolastica ad un allevamento di suini. Uno tra i neonati non ce l’aveva fatta, e…

0988

Il tempo & l’attesa

Paolo Colagrandi, che reputo uno dei più affilati scrittori italiani, dice – in “La vita dispari” – che il…

0920
error: Contenuto protetto. ©NOCSensei